Pavimenti in cotto per interni fatti a mano

Pavimenti in cotto per interni fatti a mano: la scelta giusta per la tua casa?

C’è chi cerca un qualcosa di tradizionale, c’è chi cerca la tecnologia: entrambe queste soluzioni prevedono un percorso di unicità e originalità che coinvolge inevitabilmente anche i pavimenti per interni.

Pavimenti in cotto per interni: perché scegliere il cotto fatto a mano?

La scelta di una pavimentazione in cotto per la propria abitazione è spesso motivata da fattori estetici. I pavimenti per interni in cotto, oltre a presentarsi molto eleganti e gradevoli, danno alla nostra casa e alle nostre stanze un senso di appartenenza alla tradizione, un vissuto che si specifica con il materiale usato ma con un senso consapevole di rivisitazione del passato.
Tra i motivi per cui dovremmo scegliere un pavimento rustico in cotto fatto a mano elenchiamo di seguito i più rilevanti:
  • Essendo un materiale poroso e compatto, è resistente ad acqua o ad altri tipi di macchie (rendendo la superficie facile da pulire);
  • I pavimenti per interni in cotto sono di un materiale incombustile, quindi ininfiammabile, in caso di incendio non rilascia alcun gas pericoloso;
  • Il materiale stesso di cui è composto il cotto previene l’emissione di sostanze dannose per la salute. Inoltre non trattiene agenti allergenici e permette una sicura pulizia della superficie;
  • In previsione di uno smantellamento di un pavimento in cotto, il materiale scartato può essere riciclato e riutilizzato in nuove opere edili, riducendo l’impatto ambientale.

Il cotto per interni è diverso dal cotto per esterni?

Questa in realtà è una domanda molto diffusa ma impropria. Possiamo con sicurezza affermare che tutti i formati di cotto fatto a mano sono adatti sia all’interno che all’esterno di un’abitazione. L’unica accortezza da prendere in considerazione è tecnica, ossia in fase di installazione va studiata bene la pendenza della pavimentazione del vostro esterno.

Qual è il formato di mattoni in cotto più adatto?

Scegliere il formato dipende indubbiamente da gusto personale. Ma è compito di un’azienda professionale dare al proprio cliente indicazioni sulla migliore scelta per quella specifica location, trovando il punto d’incontro tra le soluzioni tecniche e le più attente esigenze del cliente.

Come scegliere un pavimento in cotto per gli interni della tua casa?

Per il vostro pavimento in cotto troverete un’ampia scelta di forme, finiture e colori, ed è una selezione che potete senz’altro fare in completa autonomia; ma se avete dubbi su come adattarlo all’interno della vostra abitazione, potete sempre fare affidamento sulla consulenza di un professionista che saprà accompagnarvi in un percorso di stile e gusto.

Se scelgo i pavimenti per interni in cotto, come posso mantenere e preservare lo stile della mia casa?

Per mantenere la tua casa sullo stesso styling è consigliabile affidarsi al consiglio del professionista a cui vi affidate, che sarà pronto ad indirizzarvi sul materiale migliore da potere utilizzare per la vostra pavimentazione interna in cotto (o se volete aggiungere mattoncini in cotto, o piastrelle in cotto): l’utilità del suo supporto sarà visibile quando scoprirete dei materiali utilizzati perfettamente amalgamanti a quelli già esistenti.

Quali sono i vantaggi che si ricavano scegliendo un pavimento in cotto?

I pavimenti rustici antichi, che siano pavimentazioni in cotto fatto a mano o pavimenti in pietra o in legno, un tempo erano utilizzati per durare una vita. Per questo quando osserviamo un pavimento in cotto ci trasmette un idea di solidità che nessuna tipologia di pavimento riesce a darci. Il pavimento in cotto per il tuo interno, oltre a preservare la bellezza di una storia già esistente della vostra casa, ha il vantaggio fondamentale della durata eterna!
1 2823

Leave a Reply