I rivestimenti con i listelli in cotto ultimamente sono una vera e propria tendenza esaltata dai più importanti interior designer. Arredare col mattone, rende la vostra casa rustica e di classe allo stesso tempo e con i listelli abbiamo un modo semplice ed efficace per ottenere questi risultati. Grazie agli inserti di ogni forma e nuance è possibile rivestire pavimenti, pareti esterne ed interne con benefici non solo estetici ma anche tecnici, soprattutto dal punto di vista termico.

Nel corso del tempo il mattone è stato reinterpretato, passando da elemento portante per costruire e da non mostrare, a rivestimento da esibire nella sua natura grezza.

Una metamorfosi del suo utilizzo che allo stesso tempo ne ha garantito la continuità, elevando i mattoncini a vista da semplice elementi decorativi a un vero e proprio trend.

Per chi ama i materiali naturali, dai loft newyorkesi alle case di campagna, i listelli in cotto sono in grado di creare atmosfere dall’industriale al vintage, al rustico moderno.

A destra le foto di uno dei nostri lavori recenti più belli, progettato dall’architetto Hannes Peer. Un magnifico esempio di come i listelli in cotto siano versatili ed eleganti, anche in contrasto ad altri materiali.
Ringraziamo il fotografo Helenio Barbetta per questi scatti stupendi.

Leggi l’articolo su Elle Decoration.
Leggi l’articolo su AD Italia.

Come utilizzare i listelli

Innanzitutto definiamo cosa sono i listelli: si tratta di mattoni realizzati artigianalmente, di forma rettangolare e dello spessore che non supera i 2 cm. Il mattone faccia vista è così definito perché non prevede un rivestimento, né intonaco.

I listelli in cotto sono molto leggeri e maneggevoli e indicati per rivestire qualunque superficie: dal soggiorno living al bagno, sono in grado di creare un’atmosfera calda e intima e possono essere realizzati in tonalità diverse, in modo che si integrino perfettamente con l’ambiente circostante.

Ci sono diverse tipologie di listelli in cotto, in base agli usi per cui vengono realizzati:

  • i listelli in cotto da rivestimento sostituiscono i mattoni veri e propri, riducono i costi e consentono di ottenere lo stesso effetto estetico. È possibile scegliere i listelli per mattoni rustici in diverse colorazioni: multicolor, gialli, rosati, rosso intenso, grigio antracite e tenui e sono indicati per ambienti classici ma anche contemporanei.
  • grazie ai listelli in cotto per pavimenti è possibile creare delle greche che spezzino la monotonia del proprio pavimento e donino originalità all’ambiente.
  • i listelli mattoni faccia vista consentono di creare pareti moderne e di grande impatto, dando l’impressione di un muro di spessore.
  • inserti come i listelli angolari in cotto sono di grande effetto, specialmente se alternati a pareti in grès. In questo modo sarà possibile dare un taglio unico e fresco all’ambiente.

Listelli in cotto per esterni

Fra le molteplici condizioni per beneficiare del Superbonus 110%, è obbligatorio ristrutturare per ottenere un miglioramento delle prestazioni di almeno due classi energetiche (oppure il raggiungimento della classe più elevata). Per poterlo fare, nella maggior parte dei casi, bisogna creare l’isolamento termico delle parti esterne dell’immobile, per mezzo del cappotto. Questo sistema viene realizzato inserendo delle lastre di EPS (polistirene espanso sintetizzato) che si possono rivestire con listelli o mattoni faccia vista che contribuiscono a trattenere il calore.

Tuttavia ci sono altre esigenze, come per esempio la realizzazione di una pavimentazione bordo piscina. In questo caso, i listelli in cotto per esterni sono l’ideale, per stendere un “tappeto” antiscivolo tutto intorno al perimetro dello specchio d’acqua. Allo stesso la pavimentazione per prato può essere rivestita con questa formula e dare una vera impronta di stile classico, senza mancare di essere attuale.

Quali sono i trattamenti a cui vengono sottoposti i listelli in cotto per esterni? Le superfici dovranno essere trattate in modo tale da essere preservate dall’azione degli agenti atmosferici, come il gelo, la pioggia e il sole. Nel caso specifico, dunque, si dovrà tener conto della pendenza e della dilatazione delle fughe, affinché queste ultime non provochino crepe o vere e proprie rotture.

I trattamenti comuni a tutte le superfici invece, sia per esterni che per interni, sono quelli oleorepellenti, utili a preservare il cotto da macchie di olio e cibo.

Listelli in cotto per interni

I benefici dei rivestimenti in cotto per pareti, pavimenti o colonne con i listelli sono molteplici. Per esempio, un immobile che si avvalga del riscaldamento a pavimento, avrà un vantaggio notevole con i listelli in cotto per pavimenti: questo materiale, infatti, ha una trasmittenza termica maggiore rispetto a molti altri (+40% rispetto al legno). È anche possibile far applicare ai listelli una protezione aggiuntiva, tramite trattamenti antimacchia, antimuffa e antiscivolo.

Particolarmente apprezzati per gli interni sono i listelli in cotto smaltato. Possono essere utilizzati in ogni parte della propria casa per dare colore e carattere. La loro resistenza li rende perfetti per ambienti come la cucina e il bagno. In particolare:

  • In cucina il cotto smaltato viene scelto spesso per aggiungere una punta di colore al paraschizzi. Negli ultimi anni è particolarmente apprezzata la posa a spina di pesce, ma sta tornando in voga anche la posa classica. I listelli in cotto smaltato possono essere utilizzati per rivestire una parete della cucina, ma anche l’isola o la penisola possono essere decorate da questo splendido materiale.
  • In bagno questo materiale va per la maggiore: pavimenti, pareti e piccoli dettagli garantiscono estetica e funzionalità a questo ambiente. È possibile abbinare al colore scelto dei listelli di colori differenti per dare movimento alla stanza. La scelta dipende dai gusti e dallo stile che si vuole adottare: per pavimenti e rivestimenti stile mediterraneo il colore che va per la maggiore è il blu con le sue sfumature, abbinato al giallo o ai colori del mare.

Per approfondire l’argomento consigliamo la lettura di: “Rivestimenti in cotto smaltato per bagni e cucine: le idee più glamour“.

Oltre a dare dei vantaggi dal punto di vista termico ed estetico, anche l’acustica ci guadagna. Se nella vostra casa ci sono architravi, volte, soffitti a botte oppure mansardati, perché non decorarli con dei listelli in cotto? Corti, lunghi, angolari e cuneiformi: se ne trovano di tutte le dimensioni e si possono adattare al meglio a qualunque tipologia di soffitto o muro, anche se molto irregolare.

Anche la composizione minerale dell’argilla gioca un ruolo chiave: per questo motivo vi consigliamo di scegliere attentamente gli artigiani che si occuperanno di arredare la vostra casa con i listelli di cotto, in quanto non solo avrete la certezza di ottenere ottimi risultati, ma disporrete di tutte le certificazioni necessarie.

Affidarvi a dei professionisti per la posa e il trattamento dei listelli in cotto per esterni e per interni vi garantirà un prodotto impeccabile e longevo.

2 pensieri su “Listelli in cotto per esterni e interni: idee per l’arredamento

  1. Pingback: Salone Internazionale del Mobile Milano 2022 - Fornace Bernasconi

  2. Pingback: Pavimento a Spina di Pesce o Dritto? - Fornace Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.