Se stai pensando a come arredare la tua casa con stile, la scelta dei rivestimenti in cotto smaltato fatto a mano sarà certamente quella giusta. Grazie alla grande versatilità delle forme e dei mille colori tra cui scegliere, potrai diversificare gli ambienti mantenendoli armoniosi. Si tratta di un prodotto artigianale che ti consentirà di ottenere delle soluzioni perfette: i tagli vengono eseguiti a mano e rivestono al millimetro pareti, pavimenti e scale.

Il cotto smaltato dà il meglio di sé in ambienti come i bagni o le cucine. Vediamo di cosa si tratta e come impiegarlo per ottenere i migliori risultati.

Rivestimenti in cotto smaltato per bagni

Per i bagni si possono utilizzare piastrelle in cotto smaltato in tinta unita oppure dai colori miscelati.Puoi decidere se utilizzare finiture lucide od opache e, in ogni caso, otterrai dei rivestimenti dal pregio indiscusso e che conferiranno una personalità definita al luogo più intimo della tua casa.

I rivestimenti in cotto smaltato possono essere utilizzati in qualsiasi stile: essendo prodotti artigianali, permettono di variare la forma, il colore e la fantasia per adattarsi all’ambiente e all’arredo. Tra gli stili più conosciuti e utilizzati per il bagno, ne spiccano alcuni per la loro originalità.

Il primo è lo stile minimal che, come dice il termine stesso, si inserisce in un contesto che invece di aggiungere ornamenti e oggettistica, opera per sottrazione. Il suo scopo è ridurre gli arredi del bagno all’essenziale, in una cornice moderna. La principale caratteristica che deve saltare all’occhio è la sobrietà, nelle strutture e nelle decorazioni. Per mezzo di forme geometriche molto lineari si dovrà creare un ambiente in cui ci sia molto spazio vuoto, per consentire la libertà di movimento. Per essere fedeli a questo stile, si rinuncia a tutto ciò che è superfluo, decorativo e poco pratico.

Per i rivestimenti dei cassettoni si utilizzano i materiali più moderni, come il plexiglas, il corian, il grès e resine di vario tipo. Per la scelta dei rivestimenti in cotto smaltato, ci indirizzerà verso colori naturali e tenui, come il bianco, il grigio, il sabbia, da scegliere nella versione lucida od opaca.

Di tutt’altro tenore è lo stile inglese, per il quale si utilizzano sanitari in ceramica stile anni ’20 e tutto l’arredamento dovrà avere un gusto retrò per i bauli, le lampade e la rubinetteria, quest’ultima dal design inconfondibile. I rivestimenti saranno costituiti da piccole piastrelle in cotto dallo smalto brillante, rettangolari e con dei tozzetti anche a forma di rombo. Il blu navy e il bianco sono i colori più indicati.

Il bagno inglese può essere anche proposto in una versione più contemporanea, dove ci saranno soltanto dei dettagli a richiamarne lo stile.

Il design “orientale”, con i suoi paraventi in legno, i mobili decorati da mille arabeschi, richiede delle piastrelle in cotto smaltato dai colori accesi. I più richiesti sono il rosso, il verde smeraldo o le decorazioni floreali, sempre lucide e brillanti.

Per l’arredamento sarà necessario procurarsi dei mobili realizzati a mano che è possibile trovare presso i collezionisti o negozi d’antiquariato. Essendo uno stile molto amato, si trovano tanti elementi che potranno decorare al meglio il tuo bagno.

Anche in questo caso si può optare per una variante più contemporanea, puntando su dettagli e colori che ricordino questo stile e lavabi in cotto smaltati.

Rivestimenti in cotto smaltato per cucine

Le cucine in muratura sono quelle che più si prestano all’utilizzo del cotto fatto a mano: i mattoni in cotto saranno la soluzione ideale sia per le pareti, sia per i rivestimenti del piano cottura. Inoltre è possibile realizzare delle decorazioni su davanzali, mensole cassettiere sospese in aria, per richiamare l’attenzione in punti specifici nell’ambiente.

Se sei un amante delle case rustiche e di campagna, il cotto fatto a mano dalle tinte calde sarà la scelta ideale e potrai utilizzarlo anche per i pavimenti in cotto, completando l’arredo con mobili e oggettistica in legno grezzo.

Per una cucina dallo stile contemporaneo, invece, ti consigliamo il cotto smaltato: sarà poi soltanto il tuo gusto e la tua fantasia a trovare i rivestimenti giusti per forma, colore e decorazione.

Per una cucina briosa e colorata, si possono scegliere dei rivestimenti dai toni accesi, o alternare alcune piastrelle decorate ad altre a tinta unita. Se si vuole aggiungere un tocco insolito, vanno molto di moda i lavelli in pietra che si sposano perfettamente con il cotto smaltato.

In conclusione, possiamo dire che i rivestimenti in cotto hanno una versatilità fuori dal comune. Possono essere declinati in un’infinita quantità di stili diversi, ma riescono sempre a rendere gli ambienti esattamente come li avevi immaginati. I prodotti in cotto fatto a mano sono adattabili su misura per qualsiasi superficie. Essendo prodotti artigianali, l’applicazione dello smalto non è mai identica: ogni piastrella è unica, con variazioni di tono differenti.


Se sei in cerca di suggerimenti di stile riguardo i pavimenti in cotto, leggi questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.