Un rivestimento che dialoga con tradizione e innovazione

Il cotto fatto a mano è un materiale spesso considerato adatto esclusivamente per ambienti rustici o classici, dove si desidera evidenziare alcuni inserti antichi o artigianali. Per esempio, si potrebbe pensare che un elemento in cotto possa essere installato solo in vecchi casali o villette di campagna, ma negli ultimi anni questo materiale si sta facendo apprezzare anche per la possibilità che offre di valorizzare (se non addirittura creare) gli ambienti moderni, a metà fra tradizione e innovazione.
Tradizione, perché il cotto fatto a mano è un rivestimento che appartiene innegabilmente a una lunga serie di consuetudini artigiane che lo hanno reso durevole e apprezzato per diversi secoli, e innovazione perché, proprio nell’ultimo decennio, l’arredamento e gli ambienti moderni richiedono che si possano impiegare materiali tradizionali in chiave contemporanea.

Ecco allora che intervengono forme, colorazioni e finiture a regalare diverse personalità allo stesso materiale, che non è mai uguale a se stesso.

pavimento-cotto-moderno

Scegliendo la giusta lavorazione, quindi, anche il cotto può essere assolutamente moderno.

Pavimento in cotto moderno: la finitura lisciata

Come si è già affermato, il cotto fatto a mano non è normalmente un materiale che si considererebbe moderno. Tuttavia, al di là degli abbinamenti con determinati stili e colori, è possibile innovare un rivestimento in cotto scegliendo la finitura adatta. Con la finitura lisciata, ad esempio, il cotto diventa più omogeneo e luminoso, ottenendo un effetto raffinato e innovativo. Grazie a questa finitura si possono ottenere bellissimi ambienti contemporanei, soprattutto quando si impiegano elementi altrettanto rilevanti come i mobili di design o le tonalità del bianco.

Giocando con forme e colori, le possibilità di ottenere un cotto moderno sono davvero infinite.

Le tendenze dell’arredamento hanno quindi coronato il cotto fatto a mano come un elemento molto versatile e mai banale, soprattutto quando viene abbinato a delle soluzioni che possano soddisfare il gusto contemporaneo, mischiando materiali e arredi in modo da ravvivare l’abitazione senza mai esagerare. Ecco quali sono le combinazioni più adatte per esaltare un pavimento in cotto moderno.

Cotto fatto a mano e arredamento moderno: un binomio vincente

Scegliendo la colorazione tendente al giallo e formati grandi, ecco che il cotto perde l’aspetto classico/rustico e si presta perfettamente ad ambientazioni moderne. Si può optare quindi per mobili moderni, che impiegano materiali come ferro, vetro e acciaio o che presentano sofisticate forme di design. Posizionandoli su un pavimento in cotto questi elementi possono risaltare per la loro attualità, senza però risultare troppo “prepotenti” sul materiale del pavimento, che viene anzi anch’esso evidenziato. Si creano così due elementi che, pur mantenendo la giusta individualità, si completano alla perfezione senza che ci siano cadute di stile.
Questa soluzione è talmente popolare che sta trovando un largo impiego anche in ambienti di alto livello come hotel, ristoranti e perfino musei: in questo caso non sono poche le gallerie di arte contemporanea che decidono di adottare un pavimento in cotto moderno per far risaltare le opere esposte.

Il cotto moderno e il colore bianco

Il cotto presenta un colore molto particolare che riprende le tonalità della terra come giallo, rosso, arancione e marroncino: per molti questi colori possono sembrare un po’ troppo tradizionali, ma ci vuole veramente poco per renderli invece moderni e attuali. Una delle soluzioni più adottate è l’abbinamento con tinte chiare, fra le quali spicca il bianco. Questo colore è perfetto per donare luce agli ambienti e per creare un’atmosfera neutra e fresca. Si possono ottenere così delle stanze dove la tavolozza di colori costituisce già da sola un elemento di stile, soprattutto quando, oltre che per le pareti, si adotta il bianco anche per le porte. In particolare, utilizzando delle porte senza decori o intarsi, ma caratterizzate da una finitura lucida, si potrà ottenere un effetto contemporaneo di grande bellezza.

pavimento-in-cotto
Altri esempi di cotto moderno

LUn altro esempio di utilizzo moderno del cotto è l’uso dei rivestimenti in cotto smaltato: piastrelle colorate e vivaci che hanno ben poco di rustico.

 

Oppure ancora, pensate ad una parete rivestita con coprimuro in cotto in un ambiente contemporaneo e di design: bellissima, pregiata, moderna e mai banale.

mattoni-per-muratura-cotto

Per quanto riguarda le colorazioni delle pareti, possiamo andare oltre il classico bianco ed ottenere un effetto moderno scegliendo la combinazione pavimenti in cotto e pareti tortora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *