Il pavimento in cotto: le origini

Il pavimento in cotto fatto a mano con tecniche artigianali è un prodotto di qualità capace di donare eleganza e raffinatezza a qualsiasi ambiente. Evidenze storiche ci raccontano di come la pavimentazione in cotto venisse già utilizzata nel IV millennio avanti Cristo. In seguito è stata molto spesso scelta al tempo dei Romani per le loro straordinarie realizzazioni architettoniche ma anche da altri popoli e in altre epoche. Il procedimento per la sua realizzazione da un punto di vista concettuale è rimasto lo stesso e prevede lo sfruttamento di giacimenti  di argilla alla quale viene aggiunta acqua piovana (desalinizzata) e che viene cotta in forni a legna (come quello di Fornace Bernasconi) o a metano. Alcune realtà artigianali hanno mantenuto lo stesso processo produttivo per la realizzazioni dei mattoni in cotto fatto pur affiancando allo stesso innovazioni tali da facilitare la movimentazione, l’imballaggio etc (scopri di più su come è fatto il cotto).

Vediamo dunque alcuni vantaggi della pavimentazione in cotto fatto a mano sia per un ambiente interno (come il salone di un appartamento oppure in una villa) e sia per l’esterno (magari per pavimentare il bordo piscina, per un vialetto pedonale nel giardino e o altro).

I vantaggi di un pavimento in cotto

1. La versatilità e la bellezza

Spesso si tende ad etichettare erroneamente il pavimento in cotto come una soluzione eccessivamente classica, adatta prevalentemente a contesti rustici: in realtà le caratteristiche di questo prodotto consentono di enfatizzarne la bellezza soprattutto in altri stili, tanto da parlare addirittura di “cotto moderno”. Infatti, essendo un prodotto naturale al 100% , il cotto gode di estrema versatilità: il suo aspetto caldo ed accogliente si sposa alla perfezione con uno stile piuttosto semplice e minimale come quello Shabby Chic, che prevede pareti bianche oppure colori neutri (avete mai pensato alla combinazione pavimento in cotto e pareti tortora?).

Inoltre, il cotto stesso presenta una gamma di colorazioni e forme che può regalare un aspetto diverso ad ogni abitazione: dal cotto chiaro al cotto toscano, dai pavimenti in cotto quadrati ai pavimenti in cotto rettangolari non c’è limite alla fantasia, specie nella produzione artigianale.

2. La resistenza agli urti e alle intemperie

Originariamente il pavimento in cotto fatto a mano è stato prodotto per essere utilizzato per arredare gli ambienti interni di un’abitazione o magari anche per un luogo pubblico come avveniva nell’antichità. Sono tantissime le ville di epoca romana che presentano l’utilizzo di piastrelle in cotto a base di argilla naturale. Tuttavia nel corso dei secoli la pavimentazione in cotto è stata anche presa in considerazione per realizzare pavimentazioni esterne e quindi esposte alle intemperie. Il motivo per il quale sono state adottate queste soluzioni, è legato alla grande resistenza agli urti e agli agenti atmosferici del cotto: questo materiale infatti non teme i raggi solari e neppure le forti escursioni termiche, che potrebbero invece comportare problematiche anche piuttosto serie ad altre tipologie di pavimentazioni.

3. La produzione su misura

Quando si tratta di prodotti artigianali, si ha la possibilità di commissionare esattamente quello che si vuole. Potrete avere nella vostra abitazione il pavimento che avete sempre desiderato, scegliendo tra una vasta gamma di forme e colorazioni nonché di finiture.

battiscopa-cotto-cucina

Gli svantaggi di un pavimento in cotto

1. Una pavimentazione non lineare

I mattoni di produzione artigianale non sono perfettamente piatti come quelli di produzione industriale, per cui bisognerà prestare un po’ di attenzione in più quando si dovranno collocare (o spostare) i mobili all’interno dell’abitazione.

2. I costi non competitivi

Un pavimento in cotto fatto a mano, si sa, non è la più economica delle soluzioni. L’elevata qualità del prodotto e la produzione artigianale richiedono un investimento un po’ sopra la media rispetto alle soluzioni industriali, come è ovvio che sia (leggi anche il paragrafo dedicato ai prezzi di un pavimento in cotto). Ma, in considerazione della lunga durata del prodotto e della sua elevata resistenza, è un investimento iniziale che si ripagherà nel tempo (non solo in termini strettamente economici, ma anche in termini di comfort e di qualità).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.